Regolamento Scuola dell’ Infanzia

REGOLAMENTO D’ISTITUTO SCUOLA DELL’INFANZIA

PREMESSA

La scuola dell’infanzia paritaria “Giovanni XXIII” è un luogo educativo. Qui i bambini possono sviluppare la loro personalità attraverso esperienze significative di relazione e apprendimento. La scuola, gli alunni e le famiglie partecipano insieme al processo educativo. È quindi auspicabile che tra la scuola e la famiglia si instaurino rapporti di collaborazione. Qualsiasi comunicazione che interessi le famiglie viene riposta nello zaino del bambino; comunicazione in carta libera che la famiglia controllerà quotidianamente; ed ogni avviso dovrà essere debitamente firmato e con sollecitudine rinviato a scuola.

ORARIO DELLE ATTIVITA’ DIDATTICHE

  •  Il bambino deve essere accompagnato e ripreso all’asilo esclusivamente dai genitori o da persone in possesso di delega (preventivamente depositata in segreteria) e comunque maggiorenne;
  •  I bambini entrano a scuola alle ore 8.00 – 9.00. Il rispetto dell’orario è di fondamentale importanza per l’organizzazione delle attività didattiche e per il corretto funzionamento del servizio mensa. Uscita fino all’avvio della refezione ore 12.00, periodo di refezione ore 18.00 (con flessibilità di orario). I genitori sono invitati a rispettare gli orari di apertura e chiusura della scuola;
  • Il bambino verrà affidato all’ingresso dal genitore (o da chi ne fa le veci) al personale incaricato (insegnante, personale ausiliario);
  • È vietato sostare negli spazi interni o esterni della scuola onde  evitare schiamazzi che potrebbero disturbare il sereno svolgimento delle attività didattiche. Si pregano, pertanto i genitori che hanno terminato l’inserimento, di astenersi dall’entrare nelle classi e di attendere che il proprio bambino venga consegnato dalle maestre;
  • È vietato portare i giochi da casa per evitare lo smarrimento; gli insegnanti non si assumono alcuna responsabilità;
  • Non può essere chiesta la somministrazione di farmaci, salvo terapie salvavita; (con certificazione medica e assunzione di responsabilità dei genitori) vanno segnalati eventuali allergie e intolleranze contabile con la vita comunitari della scuola per la salvaguardia del bambino.

ASSENZE E GIUSTIFICAZIONI

  • I bambini che restano assenti per più di cinque (5) giorni consecutivi di malattia, per essere riammessi a scuola, devono presentare il certificato medico. Eventuali assenze superiori ai sei giorni per altri motivi (viaggi, famiglia, …) dovranno essere motivate all’insegnante con comunicazione prima dell’assenza.
  • In caso di: sospetta malattia infettiva, sospetta congiuntivite, scarica di diarrea e vomito, verranno immediatamente avvertiti i genitore che dovranno provvedere al più presto al ritiro del bambino. I bambini allontanati da scuola per sospetta malattia devono stare a casa almeno una giornata, non possono rientrare il giorno dopo, per tutelare gli altri bambini ed anche il bambino stesso;
  • Si consiglia di vestire i bambini con indumenti comodi, ogni bambino viere a scuola curato nell’igiene personale indossando giornalmente il grembiule;

SERVIZI

  •   Dal 24 settembre 2018 è attivo il servizio mensa;
  • I pasti si prenotano entro le ore 9.30 acquistando il ticket presso l’ufficio di segreteria amministrativa.

 

FESTIVITA’

  •   La scuola osserva le festività religione; ulteriori giorni di chiusura verranno comunicati con largo anticipo valutando le presenze/assenze legate ad eventuali “ponti”;
  •  I periodi di festività non danno diritto a riduzione della retta scolastica di frequenza;
  •  La retta scolastica dovrà essere corrisposta entro e non oltre il giorno 10 del mese in corso e dovrà essere pagata presso l’ufficio di segreteria amministrativa.

Tutto il personale della scuola dell’infanzia e i genitori dei bambini che frequentano sono tenuti ad osservare il presente regolamento.

 

 

Close