Scuola PrimariaSezione Sperimentale

Giochiamo con lo sport…

L’educazione fisica a scuola promuove la conoscenza di sé e delle proprie
potenzialità nella costante relazione con l’ambiente, gli altri, gli oggetti:
contribuisce alla formazione della personalità dell’alunno attraverso la
conoscenza e la consapevolezza della propria identità corporea.
L’attività motoria, svolta regolarmente, migliora la forma fisica e la salute
dei bambini con positive ripercussioni sulla routine quotidiana.
Lo sport, inoltre, a scuola, fornisce conoscenze e competenze trasferibili
come il lavoro in team, il comportamento leale, il rispetto delle regole, la
consapevolezza del proprio corpo. Con l’esercizio fisico vengono azionate diverse aree, cognitiva, motoria, emotiva – affettivo e morale – sociale che interagiscono tra loro permettendo il raggiungimento di un sano equilibrio psico-fisico. L’educazione motoria realizza le condizioni per arricchire il repertorio della coordinazione e attraverso il gioco – sport diventa strumento efficace di socializzazione, sviluppo emotivo e intellettuale, favorendo la formazione integrale della personalità. Attraverso il “laboratorio”; di motoria si avvierà un percorso di educazione
sportiva che fornirà gli strumenti per imparare a fare sport giocando nel
rispetto delle regole.
Obiettivi
– educare ad un corretto e sano sviluppo psico-fisico;
– favorire l’acquisizione dell’autonomia, dell’autostima, della capacità di collaborazione;
– favorire la consapevolezza del proprio corpo, la coordinazione motoria,
lo sviluppo dell’equilibrio psico-fisico;
– sviluppare la capacità di affrontare le difficoltà e la consapevolezza delle
proprie possibilità;
– determinare un corretto approccio alla competizione;
– soddisfare le esigenze di gioco e movimento in un clima collaborativo e
cooperativo nel rispetto delle regole;
– favorire la piena integrazione tra i bambini.
Durata
Il progetto di motoria si svolgerà nelle ore pomeridiane, secondo il
calendario dei rientri previsti per il corso sperimentale.
Le attività saranno svolto nel campetto della parrocchia, nel giardino della
scuola. La responsabile del progetto è l’insegnante di motoria Maria Lombardo.

Related Articles

Close