ProgettoScuola dell' Infanzia.

Gioco Libero

La Scuola dell’Infanzia è un luogo privilegiato in cui i piccoli bambini giocando possono sperimentarsi e conoscere il mondo. Proprio per questo le insegnanti per l’ a.c. hanno studiato e ideato il progetto “Gioco Libero”.
L’attività di gioco permette al bambino di manifestare il suo mondo interiore che non è ancora traducibile in parole, ma che in qualche modo deve essere gestito. Il gioco è anche espressione di creatività del bambino che solo attraverso le prove pratiche apprende come funziona il mondo e la realtà.
La creatività non è solo capacità di trasformazione, ma è una sorta di attitudine all’esperimento pratico attraverso cui verificare le proprie ipotesi sul mondo.
Apparentemente dare spazio al gioco libero dei bambini può sembrare un’attività semplice o anche banale, ma non è così. Il principio guida è evitare di stimolare l’attività di gioco in una direzione e di proporre o introdurre oggetti al gioco spontaneo. Quando i bambini cominciano a giocare tra di loro, la situazione si complica a causa dei litigi o comunque degli scambi sociali che non sempre sono “civili”. 
Per osservare e comprendere il gioco si adotteranno diverse tecniche con le quali far ordine in una attività che ai nostri occhi può apparire caotica. Non è necessario adottare delle griglie scientifiche, ma può essere utile avere qualche indicazione, ad esempio sottoforma di domanda:

  • È un gioco funzionale o simbolico?
  • Quali emozioni vengono rappresentate?
  • È una scena quotidiana o inventata?

Il gioco libero è un’attività spontanea del bambino attraverso cui manifesta i suoi pensieri e testa le sue capacità. Si tratta di un momento libero dalle indicazioni degli adulti che non sempre sanno quando è il momento di allentare.

L’appuntamento con quest’ora di svago è ogni venerdì dalle ore 14.30 alle 15.30, attività svolta all’interno del nostro istituto.

Related Articles

Close