Senza categoria

Stare Bene a Tavola

Programmazione Didattico – Pedagogico a.s. 2019/2020.

Fin dalla prima infanzia è fondamentale acquisire corrette abitudini alimentari,in quanto un positivo approccio con il cibo da le basi per una crescita armonica ed equilibrata. Quest’anno si è deciso quindi di sviluppare un “progetto educativo alimentare”, attraverso il quale proporremo attività che saranno mirate alla scoperta dei vari cibi, soprattutto frutta e verdura. Il presente progetto parte dalla consapevolezza che una sana e genuina alimentazione rappresenta un impegno prioritario della scuola, soprattutto della scuola dei più piccoli, perché le buone abitudini per una migliore qualità della vita si acquisiscono in tenera età e si sviluppano con gli anni.

La qualità e la varietà dei cibi sono cose che i bambini devono incominciare ad apprezzare e a conoscere come importanti per la propria salute. È importante che i bambini imparino a comportarsi correttamente a tavola rispettando alcune semplice regole. Il rispetto della tavola e delle posate … è un primo requisito per riuscire a rispettare e a valorizzare il cibo. MANGIARE non è quindi solo la soddisfazione di un bisogno primario ma è un atto che assume una forte valenza psicologica e relazionale.

OBIETTIVI:

Gli obiettivi che ci poniamo di raggiungere mediante la proposta di questo tema specifico, oltre che un globale sviluppo psico-fisico dei bambini, sono:

  • Assumere consapevolezza di una corretta alimentazione;
  • Imparare a consumare i cibi in quantità giusta;Proporre una vasta gamma di sapori, colori e odori;
  • Utilizzare i sensi per ampliare le conoscenze e competenze dei bambini anche nel campo dell’alimentazione (caldo-freddo, dolce e amaro, ecc);
  • Compiere diverse azioni sul cibo (toccare, portare alla bocca, schiacciare) stimolando così anche la conquista dell’autonomia;
  • Conoscere;
  • Avvicinare i bambini ad alimenti come frutta e verdura;
  • Conoscere ed acquisire semplici regole legate al pasto (lavarsi le mani, mettersi la bavetta, stare seduti, lavarsi i denti dopo i pasti);
  • Sviluppare una relazione positiva con l’adulto ed i coetanei al momento del pasto favorendo anche lo sviluppo del linguaggio.

Il tema guida, attraverso cui si articoleranno le varie attività legate al progetto, saranno le Stagioni.

AUTUNNO (ottobre e novembre):
Alimenti disponibili e utilizzati per la nostra proposta didattica:
Frutta: uva, castagne, noci, kiwi, pera, melograno;ù
Verdura pannocchia, zucca, fagioli, pomodoro, verdure e foglia verde.

INVERNO (dicembre, gennaio e febbraio):
Alimenti disponibili e utilizzati per la proposta didattica:
Frutta: arancia, mela, mandarino, limone e pompelmo;
Verdura: spinaci, finocchi, cavolfiore, barbabietola.

PRIMAVERA (marzo, aprile, maggio):
Alimenti disponibili e utilizzati per proposta didattica:
Frutta: fragola, ciliegia, mirtilli, banana;
Verdura: asparagi, carote, insalata, piselli.

MATERIALI: racconti , cartelloni, poesie, filastrocche, canzoni, osservazione degli alimenti.
Età: tutti i bambini.
Tempi: tutto l’anno scolastico.
Spazi: aule, androne.

Related Articles

Close