Progetto

Learn English!

Anche quest’anno rinnoviamo l’appuntamento con il progetto d’Inglese nella scuola dell’Infanzia, ma con una novità! Il progetto di Inglese si svolgerà di mattina durante l’orario scolastico. L’insegnante di madrelingua coinvolgerà tutti gli alunni di 1°, 2° e 3° sezione della Scuola dell’Infanzia “GIOVANNI XXIII”.

È opportuno chiarire che questo progetto non si caratterizza come insegnamento sistematico di una disciplina, ma come momento di sensibilizzazione del bambino ad un codice linguistico diverso dal proprio, in senso più ampio, come conoscenza di altre culture. La lingua inglese è il linguaggio, più utilizzato al mondo.
È di fondamentale importanza favorire un approccio alla lingua straniera già durante il primo percorso scolastico, quello appunto della scuola dell’infanzia. Sin dalla più tenera età, infatti, i bambini assimilano moltissime informazioni provenienti dal mondo esterno e, se opportunamente sollecitati, sono in grado di acquisire competenze linguistiche e comunicative a lungo termine. È dunque compito della scuola dell’infanzia porre le basi per un interesse alla lingua straniera e suscitare nel bambino curiosità verso l’apprendimento di un nuovo codice linguistico, che verrà poi approfondito negli anni successivi nella scuola primaria. Le attività didattiche, volte a favorire questo primo approccio con l’inglese, saranno strutturate sulla base delle effettive capacità cognitive e sugli interessi dei bambini. Ogni bambino prenderà confidenza con la nuova lingua seguendo un processo naturale e induttivo: si servirà di stimoli uditivi e visivi adeguati al suo sviluppo cognitivo e che fanno riferimento esclusivamente alla dimensione orale della lingua.
L’insegnante coinvolgerà i bambini utilizzando un linguaggio iconico e musicale e proporrà, delle attività motorie utili al bambino per fare esperienza concreta di un lessico nuovo. Attraverso tali attività motorie il bambino potrà approcciarsi alla lingua inglese in un contesto dinamico e stimolante, ma potrà anche riconoscere il proprio corpo come strumento di conoscenza del mondo, di sperimentazione di emozioni e di espressione del sé. 

METODOLOGIA:
Si organizzeranno in classe situazioni di gioco e di esperienza di vita diretta in cui il bambino non si sentirà costretto ad esprimersi in lingua inglese, ma lo farà in modo del tutto spontaneo e naturale. Pertanto le attività didattiche non sono finalizzate allo sviluppo di una competenza grammaticale, bensì di una competenza comunicativa.

OBIETTIVI EDUCATIVI:

  • avvicinarsi ad un nuovo codice linguistico;
  • stimolare interesse e curiosità verso l’apprendimento di una lingua straniera;
  • migliorare le capacità di ascolto, di attenzione, di comprensione e di memorizzazione;
  • lavorare sulla sensibilità musicale attraverso l’imitazione e riproduzione di canti e suoni appartenenti ad un nuovo sistema fonetico;
  • valorizzare e promuovere la diversità linguistica e culturale;
  • utilizzare il proprio corpo come strumento di conoscenza di sé e della realtà circostante;
  • promuovere la socializzazione e il rispetto nei confronti dei compagni;
  • sostenere l’uguaglianza di tutti i bambini, evitando il prevalere di alcuni sugli altri;
  • favorire l’attivazione di strategie di collaborazione e aiuto tra i compagni, imparando ad operare insieme per il raggiungimento di un obiettivo comune.

COMPETENZE LESSICALI:

  • acquisire i primi elementi lessicali del nuovo codice linguistico; 
  • sperimentare e combinare elementi in lingua inglese per formulare brevi frasi ed espressioni di routine;
  • imparare e saper utilizzare vocaboli legati alla realtà quotidiana del bambino;
  • acquisire una capacità progressiva di riproduzione dei suoni della lingua inglese;
  • saper riprodurre intonazione e ritmo di brani musicali e filastrocche inglesi.

DESTINATARI:
Tutti i bambini di I, II e III sezione della Scuola dell’Infanzia, “GIOVANNI XXIII”.

Inizio: Il progetto inizierà già dalla prima settimana di ottobre c.a..
Durata: da ottobre 2019 a maggio 2020.

Related Articles

Check Also

Close
Close