Scuola dell' Infanzia.Scuola Primaria

Iscrizioni a.s. 2019/18

Infanzia e Primaria.

Come fare per scegliere la scuola giusta per i figli? Questa è la domanda più frequente che fanno la maggior parte dei genitori, noi come istituto scolastico, fornito soprattutto di grande esperienza, proviamo a darvi 10 risposte, che vanno a soddisfare i più importanti criteri e principi che una scuola deve avere.

  1. Siamo attenti agli interessi e alle disponibilità delle famiglie;
  2. Il percorso formativo delle materie curriculari può prolungarsi nello studio guidato (servizio di doposcuola), ma non solo attraverso laboratori e progetti diamo sempre più importanza alla lingua inglese. È inutile ricordarvi quanto sia importante l’acquisizione dell’inglese nel muoversi in futuro in ambito professionale; sappiamo bene che in questo la scuola pubblica ha ancora molta strada da fare. La nostra scuola attraverso progetti extracurriculari aumenta le ore di inglese ed avvicina così facendo i bambini alla prima lingua straniera;
  3. L’ambiente scolastico è accogliente e familiare, rispetta tradizioni di religione cattolica;
  4. L’equipe dei docenti è impegnata nell’offrire un’ampia cultura, per un apprendimento autonomo del ragazzo;
  5. Non si tralascia mai il gioco e con esso “il divertirsi imparando”;
  6. Ottimo rapporto tra insegnanti e le famiglie, il tutto è reso possibile, perché vi è un obiettivo comune: “L’INTERESSE DEL BAMBINO”;
  7. Ogni persona è valorizzata nel suo essere, si favorisce l’amicizia e il consolidarsi di “legami” che rendono bello il vivere;
  8. Argomenti come: sport, musica, creatività, teatro, cultura quindi non solo la lingua straniera come accennato nel punto 2, ci aiutano ad ampliare la vita della scuola, rendendola sempre piacevole e serena;
  9. Godiamo di un ottimo servizio mensa;
  10. Già dalla scuola dell’Infanzia sono previste ore dedicate all’informatica. Giocando a programmare si impara ad usare la logica, a risolvere problemi e a sviluppare il “Pensiero computazionale”, un processo logico – creativo che consente di scomporre un problema complesso in diverse parti, per affrontarlo più semplicemente un pezzetto alla volta, così da risolvere il problema generale. Con il coding anche i bambini saranno agevolati nel risolvere i problemi “da grandi”, e diventare soggetti attivi della tecnologia e non passivi. Capire che la sequenzialità logica che troviamo nelle azioni fatte per l’uso corretto di un materiale strutturato è la stessa che ritroviamo nell’attività di programmazione informatica. La tecnologia diventa sempre più importante nella nostra società ed è una parte importante del mondo in cui i nostri bambini vivono e che essi erediteranno. È compito dell’adulto far sì che la tecnologia non sovrasti il bambino che, da utente passivo qual è al momento, può diventare utente attivo.
    La scuola è al passo con i tempi, ha una rete wi-fi, ma non solo, computer, lim, iPad di certo non mancano. Nella “Nuova Sezione” l’alunno con l’ausilio del mezzo informatico, diventa parte attiva del processo del proprio apprendimento, progetta e sperimenta, discute e argomenta le proprie idee, impara a raccogliere dati e a confrontarli con le ipotesi formulate, porta a conclusione la costruzione delle conoscenze personali e collettive.

Con queste poche righe, speriamo di essere stati chiari nel descrivere il nostro istituto, ma anche di esservi stati d’aiuto. Per qualunque chiarimento o approfondimento potete venirci a trovare, la scuola si trova in via Pio XII, Gioia Tauro (RC) 89013, la segreteria e la dirigenza sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle 12:30.

 

 

Scarica il modulo d’iscrizione che puoi trovare nella sezione modulistica o cliccando qui.

Show More

Related Articles

Check Also

Close
Close